Bambino indemoniato
comment
A
A
print
ESTERI

IL BAMBINO INDEMONIATO CHE TERRORIZZA NEW YORK, IL VIDEO DIVENTA VIRALE

di Monica Gasbarri - 16 gennaio 2014 11:44

Di Monica Gasbarri – Cosa c’è di più spaventoso di una possessione demoniaca? Un bambino posseduto ovviamente. Su questo si giocò il successo del celebre film L’esorcista, che faceva leva con precisione su quello che è uno dei terrori più reconditi della mente umana, quello del diavolo e del male assoluto. Bene, a New York, questo terrore è diventato un vero e proprio incubo per gli ignari passanti che, trovatisi a soccorrere un neonato piangente in un passeggino, si sono visti assalire da un pupazzo meccanico dalle sembianze demoniache.

La carrozzina, telecomandata a distanza si muove solitaria per la città, destando la curiosità dei passanti che, nel tentativo di soccorrere un bambino indifeso si ritrovano a fronteggiare un piccolo demone. Il risultato? Spavento assicurato.

Il video della candid camera, che rivela anche il backstage dello scherzo, è diventato subito virale e ha fatto il giro del web centrando così l’obiettivo degli organizzatori: si tratta infatti di una precisa trovata pubblicitaria pensata per lanciare il film horror di prossima uscita “Devil’s Due” che in Italia sbarcherà a maggio con il titolo “La Stirpe del male”. Nella pellicola, una ignara coppia si ritrova a mettere al mondo la stirpe del male del titolo.

Articoli Correlati

no bavaglioPOLITICA
Intercettazioni, via libera al carcere per audio e video “rubati”

La bagarre in Commissione finisce su Twitter ...

icon
suructakatliamvarESTERI
Attentato Suruc, Twitter obbligato a cancellare foto e video

Ventiquattrore di tempo per oscurare ben 107 immagini ...

icon
regina elisabettaESTERI
Scoppia il caso in GB sul video di Elisabetta che fa saluto nazista

Il filmato, del 1933, è stato pubblicato dal Sun ...

icon
verizonTECNOLOGIA E MEDIA
Tlc, Verizon acquista Aol. L’accordo vale 4,4 miliardi di dollari

Big delle telecomunicazioni accelera su convergenza tra tlc pubblicità ...

icon